Voleva essere cieca, psicologo le versa detersivo negli occhi. La storia di una americana affetta da una malattia rara

Jewel Shuping, una donna del Nord Carolina, è nata perfettamente sana, ma sin da quando era bambina voleva essere cieca.

Così nel 2006, a 21 anni, ha deciso di realizzare il suo desiderio: in un video su YouTube pubblicato solo nei giorni scorsi ha raccontato che si è fatta versare del detersivo negli occhi da uno psicologo che l'aveva in cura, e ha aspettato a recarsi in ospedale il tempo necessario perché la sostanza le provocasse danni permanenti. In seguito ha perso gradualmente la vista e ora è completamente cieca. "Sento che questo è il modo in cui avrei dovuto nascere", ha spiegato la donna, che oggi ha 30 anni.

Per continuare la lettura clicca qui

(Fonte: http://www.huffingtonpost.it)

 

Torna indietro