Sorpresa: alcuni Google Glass potrebbero anche non avere lo schermo

Quanto è sofferta la gestazione dei Google Glass. Dopo un periodo di prova e sviluppo che li ha portati vicino al grande pubblico, non sono riusciti a diventare un prodotto commerciale. Polemiche sulla privacy e disquisizioni sul design, oltre che sull'effettiva utilità del prodotto ne hanno ridotto bruscamente l'appeal degli inizi quando sembrava che questo dispositivo fosse destinato a tracciare la strada del futuro. Molti - al momento - lo vedono come una soluzione ideale solo in determinati ambiti, come il settore medico e qualche altro. Al di là di tutte le considerazioni più o meno sensate che si possono fare, una cosa è certa: Google non vuole mollare e per questo ha reso i Glass una divisione indipendente (nota come Project Aura) gestista da Tony Fadell, patron di Nest. In principio erano un mero progetto sperimentale del laboratorio Google X.

 

Per approfondire clicca qui

 

(Fonte: www.repubblica.it)

Torna indietro